Spazio Atelier
Claudio Bonfiglioli - Dell'anima e delle cose

Claudio Bonfiglioli - Dell'anima e delle cose

dal 6 al 25 giugno 2005

Claudio Bonfiglioli, è un artista provocatorio perché ha un cuore altisonante e vive tra cielo e terra.

Egli porta sulla tela il vissuto quotidiano e conduce una ricerca volutamente nelle pieghe dell’underground e da spazio ad un lirismo musicale, elettronico, gestuale.
La sua pittura va osservata attentamente perché potresti anche esserne respinto subito.

Bonfiglioli non è un’artista dal libero scambio immediato perché interpreta il mondo della interiorità umana, della psiche, del recondito del subcosciente.
Egli canta l’esistenza sprigionata dalla vita e dall’arte. Le sue opere sono un prodotto multimediale di un uomo che vive la realtà quotidiana commosso dalla misteriosa bellezza dell’esistenza.

Il suo lavoro è quello dei giorni della genesi dell’animo, dove ricerca, metodo, tecnica e creazione interrogano l’amore di un artista lungo il segreto del vivere reale.

Nelle sue opere, dove il tutto è rappresentato “lo show, la scrittura, le note musicali, la visione e lo spirituale”, vi è una velatura estetica che caratterizza lo stato sociale attuale che anela alla perfezione rifuggendo dalla omologazione, con un linguaggio difficile da leggere ma una volta captato ci affascina perché l’artista vivifica l’umanità.

Francesco Martani

Eventi correlati

Scrivi un commento

Valutazione:
Inserisci il codice nel box sottostante:

Informativa sui Cookie | Cookie Policy