Anatomia Come Sogno del Corpo - S. Giovanni in Persiceto (Bo)

Anatomia Come Sogno del Corpo - S. Giovanni in Persiceto (Bo)

personale di Francesco Martani a cura di Giorgio Celli e Giovanni Mazzotti
dal 31 ottobre al 16 novembre 2008

Giorgio Celli e Giovanni Mazzotti hanno descritto succintamente i rapporti di reciprocità tra la scienza e l’arte, per dare uno spessore storico alla mostra straordinaria di Francesco Martani, allievo in gioventù della scuola di disegno anatomico dell’Istituto Rizzoli diretto dal compianto Remo Scoto.
Questa mostra di Martani è una sfida che solo lui poteva portare a compimento nella sua doppia veste di medico e di pittore. Questa operosità di Martani è perfettamente in sintonia con un’epoca storica che ha sempre applicato almeno, fino ad oggi, la ricerca della parte per il tutto. In essa l’autore pone non tanto in convergenza arte e scienza, ma fa in qualche misura, dell’una il rovescio della medaglia dell’altro, e ci offre una singolarissima avventura delle forme, un’avventura nel corpo destinata, a noi tutti, non tanto per una autoanalisi psicologica ma morfologica. L’esigenza di Francesco Martani di rivisitare la sua Anatomia si realizza in un momento di grande interesse per gli studi anatomici, ora che ha compiuto cinquantanni di Laurea.
Le nuove metodiche di indagine radiologica, con risoluzioni sempre più dettagliate, richiedono sempre più raffinate ed eventuali conoscenze, e non è un caso che dall’Inghilterra all’Australia soprattutto i Chirughi chiedono di riservare spazi sempre più consistenti ai contenuti anatomici, sia nel corso di Laurea che nella formazione permanente.


Comunicato stampa della mostra

da "Swiss Money" - Novembre 2008 "Appuntamenti d'autunno a Ca' la Ghironda

Eventi correlati

Scrivi un commento

Valutazione:
Inserisci il codice nel box sottostante:

Informativa sui Cookie | Cookie Policy