Museo
Angelo Dionigi Fornaciari - Il colore dell'emozione - L'emozione del colore

Angelo Dionigi Fornaciari - Il colore dell'emozione - L'emozione del colore

dal 1 dicembre 2002 al 8 gennaio 2003

dall'1 Dicembre 2002 all'8 Gennaio 2003

Inaugurazione mostra Domenica 01 Dicembre 2002 - ore 18:00

Angelo Dionigi Fornaciari, nasce a Viareggio il 13 ottobre 1948. La pittura ed i colori li ha nel sangue fin da piccolo, vedendo dipingere il padre che, nonostante il lavoro, ha questa passione.
I soggetti prescelti sono per lui pretesti di colore; quello che conta sempre è un insieme che si sostiene, si integra e si complementa. Ecco una sua considerazione: "Le mie opere vogliono essere più vicine alle emozioni che ai concetti: so che così non cadranno mai nella rete del misticismo simbolico. Sempre attingono invece dal flusso della banalità quotidiana, dalle emozioni cromatica che essa mi procura e che la memoria poi trasfigura nel profondo di se stessa."
In questa splendida nuova serie di paesaggi interiori lo stile di Angelo Dionigi Fornaciari compie una scelta radicale. L'interesse più urgente del pittore diventa quello del guardarsi dentro. E ormai decisamente solo in sé scandaglia la persistenza d'un tesoro affondato: di tutta quella bellezza sfumata che solo l'inconscio trattiene. Allora con quella passione per i misteri del mare che stregava la sua gente marinara, egli da palombaro sperimenta nei vortici della memoria un'arte dell'immersione. E ciò ch'egli riporta in superficie sono le evanescenti e involontarie visioni d'un quotidiano ossidato. Al colore dell'emozione, sempre meglio investigata e definita subentra l'emozione di un colore che risale alla coscienza agglutinandosi in zone mobili, in campi magnetici di fortissima densità reattiva…

Scrivi un commento

Valutazione:
Inserisci il codice nel box sottostante:

Informativa sui Cookie | Cookie Policy