Museo
I QUATTRO ELEMENTI: Fuoco Acqua Aria Terra

I QUATTRO ELEMENTI: Fuoco Acqua Aria Terra

Roberto Casadio, Nevio Bedeschi, Angelo Tassi e Rolando Gandolfi
dal 20 gennaio al 16 febbraio 2019
I QUATTRO ELEMENTI: Fuoco Acqua Aria Terra I QUATTRO ELEMENTI: Fuoco Acqua Aria Terra I QUATTRO ELEMENTI: Fuoco Acqua Aria Terra I QUATTRO ELEMENTI: Fuoco Acqua Aria Terra

I QUATTRO ELEMENTI: Fuoco Acqua Aria Terra

Artisti: Roberto Casadio, Nevio Bedeschi, Angelo Tassi, Rolando Gandolfi.

A cura di Vittorio Spampinato

Dal 21 gennaio al 16 febbraio 2019 presso la Sala dei Contemporanei di Ca' la Ghironda-ModernArtMuseum

Inaugurazione domenica 20 gennaio - Ore 17.00

Domenica 20 gennaio 2019 a Ca’ la Ghironda presso la Sala dei Contemporanei inaugura l’esposizione "I QUATTRO ELEMENTI: Fuoco Acqua Aria Terra".

Un grande evento storico è stata questa mostra di pittura già ospitata nel 2018 nel castello di Wewelsburg (Germania) dal 21 settembre al 25 novembre. Nata per finalità celebrative, ha infatti la caratteristica di riunire più aspetti che costituiscono ampio momento di osservazione, riflessione e approfondimento: il Castello di Wewelsburg – Germania (macchiato da un passaggio storico difficile seppur breve e riconducibile alla Seconda Guerra Mondiale, in quanto Ex Quartier Generale delle SS e di proprietà del loro Comandante e Gerarca Nazista Heinrich Himmler, in occasione del 70’ Anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani proclamata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite il 10 dicembre 1948), ha voluto celebrare questa ricorrenza con un progetto espositivo di “Arte e Natura” affinché si potesse universalmente affermare a distanza di 73 anni dalla fine della 2^ Guerra Mondiale e dalla caduta del Nazismo, in un luogo ideologico già teatro della negazione dei Diritti dell’Uomo, il diritto alla Vita e alla Dignità dell’Uomo e del Creato. Nel progetto artistico-espositivo il curatore della mostra Vittorio Spampinato, ha coinvolto 4 artisti Emiliano-Romagnoli seguendo il tema dei “Quattro Elementi”, fulcro della vita e delle sostanze costituenti l’Universo, evocando il “Bello e l’Amore: il diritto di esistere in natura”. Roberto Casadio (FUOCO), Nevio Bedeschi (ACQUA), Angelo Tassi (ARIA) e Rolando Gandolfi (TERRA) espongono così 12 tele cadauno raffiguranti la loro espressione artistica dei 4 Elementi, rappresentando il tema considerato con intuizioni ed estetiche che richiamano la vita in ogni sua forma attraverso la natura, l’ambiente e la comunità sociale.

La mostra è patrocinata dalla Regione Emilia Romagna, dalla Città metropolitana di Bologna, dal Comune di Zola Predosa, dalla Fondazione di Ca’ la Ghironda, dall’Associazione Freundeskreis Mantua e dall’Associazione promotrice del Kreismuseum Wewelsburg.

In occasione della mostra è stato realizzato un catalogo a cura di Vittorio Spampinato in lingua tedesca e italiana edito da Confine Editore.

 

- LOCANDINA

- SCARICA INVITO LOCANDINA

- COMUNICATO STAMPA

Testo di Presentazione di Manfred Muller - Presidente del Circondario di Paderborn

Testo di Presentazione di Kirstern John-Stucke - Direttrice del Circondario Museale di Wewelsburg
 
Testo di Presentazione di Vittorio Spampinato - Direttore del Ca' la Ghironda - ModernArtMuseum
 
Saggio di Critica di Laura Martinelli - Conservatrice dei Beni Culturali del Ca' la Ghironda - ModernArtMuseum
Eventi correlati

Scrivi un commento

Valutazione:
Inserisci il codice nel box sottostante:

Informativa sui Cookie | Cookie Policy