Spazio Atelier

MARTANI FRANCESCO

Mantova, 1931

Trascorsa l'infanzia a Mirasole di S. Benedetto Po, sin da ragazzo ha copiato i classici ed ha dipinto paesaggi e figure del mondo rurale. Dopo il liceo a Mantova e la scuola di disegno del professor Tegon, conseguita la laurea in medicina e chirurgia presso l'Università di Bologna, per scopi scientifici ed artistici ha effettuato lunghi soggiorni a Ginevra, a Parigi e negli Stati Uniti. Alterna la pittura con periodi, seppur brevi, all' scultura.

Nella maturità ha aderito poi spontaneamente ai suggerimenti dell'informale internazionale. Pierre Restany ha di lui così scritto: Martani ha una pittura intesa come strumento di conoscenza; è infatti attraverso l'arte pittorica, come senso di un impulso esistenziale, che l'io tenta di meglio definire il profilo approssimativo dei suoi concetti. Egli passa dall' materia magmatica bacillare ai più estesi sistemi di segni call'grafici, transitando per il repertorio delle forme più semplici del cosmo e della natura?...

Le esegesi di Martani sono così numerose e intimamente ricche di sentimenti; è sempre stato sottolineato di questo artista il carattere analogico di questa sua ascesa. Ha effettuato plurime mostre collettive e personali in Europa e negli Stati Uniti.

Nel 1986 ha avuto il Padiglione'arte e Ecologia all' Biennale. Nel 1987 è stato presente a Milano, al Palazzo Esposizione Permanente.

Eventi correlati

Scrivi un commento

Valutazione:
Inserisci il codice nel box sottostante:

Informativa sui Cookie | Cookie Policy